Centri Aggregativi Giovanili e Educativa di Strada


responsabile :


Il Progetto “Centri Aggregativi Giovanili e Educativa di Strada“ è un progetto finanziato dalla Società della Salute della Zona Pisana Comune ed è attuato dalla Società Cooperativa Sociale Onlus “ARNERA”.

L’obiettivo comune è quello di sviluppare sul territorio opportunità di socializzazione a carattere educativo, offrendo diverse tipologie di servizi, dall’operatività di strada al centro di aggregazione giovanile, al lavoro di rete con la comunità del territorio.

Il lavoro di strada si svolge presso i luoghi di aggregazione spontanei presenti sul territorio, principalmente nelle ore pomeridiane dei giorni lavorativi

 

L'Unità di Strada è costituita da educatori sociali che intervengono nei luoghi di incontro informali delle compagnie di adolescenti – muretti, panchine, locali -, là dove il disagio sorge o si manifesta, o dove semplicemente i giovani vivono il loro percorso verso l’età adulta.

 

La metodologia del lavoro con educatori di strada consente quindi di attivare interventi educativi, di accompagnamento e di sostegno individuale e di gruppo per una reale azione di monitoraggio in tempo reale, di prevenzione, incontrando i ragazzi per quello che sono, là dove si trovano, senza aspettarli negli uffici o nei centri predisposti all’aiuto, lavorando con loro per dare voce alle aspettative, ai bisogni e per scoprire insieme le risorse che consentono di realizzare i propri progetti personali.

 

È inoltre una metodologia che può sostenere la ricerca sociale, consentendo la realizzazione di mappature delle compagnie giovanili, la conoscenza degli stili di vita, delle caratteristiche e delle esigenze proprie del mondo giovanile di un dato territorio, attraverso percorsi di ricerca-intervento, osservazione partecipante e valorizzazione della peer-education.

Per le attività del CAG è prevista l'apertura per tre pomeriggi a settimana per un massimo di 12 ore settimanali (possono alternarsi o integrarsi con il lavoro di strada e/o organizzazione di altri eventi). L'accesso al CAG è libero e non prevede l'iscrizione.

 

Attraverso la proposta di una relazione educativa e di attività costruite in modo partecipato, l’educatore del centro aggregativo svolge la funzione di accompagnatore e di stimolo nei processi di sperimentazione e di costruzione dell’identità personale degli adolescenti.

 

Le attività proposte si avvalgono dei seguenti strumenti: tecniche di animazione strutturata, peer education, organizzazione di feste ed eventi, giochi psicopedagogici, giochi di gruppo, tecniche di animazione, tecniche di laboratorio, ascolto attivo, circle-time, gestione del gruppo dei pari come occasione per imparare a comunicare se stessi, a confrontarsi, a gestire conflitti.

L’obiettivo del Lavoro di rete è quello di realizzare attività di prevenzione e promozione del benessere integrandosi con la rete delle Associazioni e dei Servizi pubblici (Amministrazione Comunale, Az. USL, Istituti Scolastici, ecc.) presenti sul territorio e nei territori circostanti. Grazie a questa collaborazione è auspicabile che possa nascere una fattiva collaborazione tra soggetti diversi che possa contribuire al buon andamento del progetto offrendo spunti e risorse per il suo miglioramento continuo.

La rete (la Quarta dimensione) offre nuove opportunità di conoscenza e di sviluppo di relazione tra pari dato che è sempre più luogo di aggregazione e socializzazione delle nuove generazioni.

 

Lavorare sui social network ci permette quindi anche di intercettare e conoscere meglio le nuove forme di appartenenza giovanile dato che che mettono in discussione, anche radicalmente, il comune sentire, e vivere, degli adulti. Gruppi che si riconoscono in culture di nicchia, ma globali culturalmente (crew di writers, hip hop, cyberpunk, punkabbestia, ravers, club culture, Emo, ecc.) i quali rischiano esclusione, emarginazione, criminalizzazione. Intervenire direttamente nelle Piazze (virtuali e reali) con strumenti ad hoc per “agganciare” i gruppi-target e per fornire strumenti di “decodifica” dei fenomeni attraversati.

 

Il Progetto è presente quindi sui social network con continuità e con intenzionalità educativa con:

 

 L'apertura di profili specifici sia per stare in relazione nel quotidiano con i ragazzi e le ragazze,che per pubblicizzare le singole iniziative di animazione proposte dal progetto

 

 Sportello informativo di strada (con PC portatile e collegamento internet) per fornire informazioni sui servizi sociosanitari, le sostanze, le problematiche dell'immigrazione, informazioni su lavoro e formazione, ecc.

 

 Dominio internet dedicato al progetto: www.portalegiovanipisa.org

Adolescenti e giovani dai 14 ai 30 anni; Gruppi formali e informali di adolescenti e giovani ; Circoli, Polisportive, Parrocchie e luoghi informali di aggregazione spontanea

Unità di Educativa di Strada “La Zattera” a San Giuliano Terme; via Matteotti, 83 Gello. Telefono 050818005. Cell 3480171779 facebook: Progetto La Zattera mail: lazattera@arnera.org

 

La sede è all’interno della palazzina di proprietà del Comune di San Giuliano Terme nella quale ha sede anche il Progetto La Zattera-Lavoro di Comunità. I locali a disposizione sono costituiti da un corridoio abbastanza ampio , un ripostiglio, due bagni e due stanze adibite a ufficio/saletta riunioni di 4mt X 3mt. Esternamente è disponibile un cortile che serve da parcheggio per il furgone attrezzato per il lavoro di strada.

 

 Unità di Educativa di Strada InBiliko, Piazza Toniolo, Pisa

 

Cell 3929589717 facebook: Centro InBiliko mail: inbiliko@arnera.org

 

La base di appoggio per il lavoro di strada è una piccola stanza fornita di adsl e computer all’interno del servizio Oltre il Muro.

 

 Centro Aggregativo Giovani Lab, Piazza Giovanni XXIII , Quartiere CEP (Pisa) cell. 3480171706 facebook: spaziogiovanilab mail: giovanilab@arnera.org

 

La sede si trova al piano terra di un palazzo popolare nella zona centrale del quartiere del Cep di Pisa. E’ costituita due stanze di 4mt x 4mt, due bagni e un ripostiglio di proprietà del Comune di Pisa .

 

 Centro Aggregativo Spazio ai Giovani , Piazza della Repubblica, San Giovanni alla Vena Vicopisano cell.3480171779 facebook: Spazio Ai Giovani mail:

 

spazioaigiovani@arnera.org

 

La sede si trova al secondo piano di un edificio (ex scuola elementare) al centro del paese di San Giovanni alla Vena. E’ costituita da 4 stanze e da un ampio corridoio per un totale di circa 150 metri quadri. Esternamente è disponibile un giardino recintato condiviso con altri utenti.

 

 Unità di Strada Progetto Agorà Via XX Settembre Vecchiano Cell . 3929589717 facebook: Spazio Agorà mail: agora@arnera.org

 

La base di appoggio per il lavoro di strada è al primo piano all’interno di un edificio comunale e consiste in una stanza fornita di computer e collegamento adsl

Si accede liberamente e/o su invio contattando gli operatori